Cibo del futuro, il contributo della Regione Toscana

Cibo del futuro, il contributo della Regione Toscana

Seminario al Palagio di Pescia con esperti per scoprire le potenzialità dei prodotti agroalimentari del nostro territorio

Quale cibo per il nostro futuro, quale il contributo della Toscana nella ricerca e nella produzione agricola. Sono gli argomenti di cui si parlerà sabato 24 gennaio alle ore 16.30 nella sala maggiore del palazzo del Palagio del Comune di Pescia. La Toscana è considerata a livello internazione un modello del buon vivere, è quindi importante che sappia affrontare , discutere ed informare dove si stanno orientando gli studi e le esperienze su questo tema , sempre a garanzia di uno stile di vita sano e rispettoso del pianeta, anche in vista del prossimo Expo 2015 che ha come tema “Nutriamo il Pianeta”. Il territorio del Comune di Pescia ospita importanti realtà che possono aiutare a rispondere alle domande che i consumatori cominciano a porsi riguardanti quali saranno i nuovi alimenti derivanti dalle sperimentazioni da parte delle biotecnologie agrarie, quale lo sviluppo futuro dell’economia in termini occupazionali e di sfruttamento del suolo, come coniugare sfruttamento del territorio, produzione sostenibile e garantire cibo per il futuro.

Al talk show condotto da Fabrizio Diolaiuti, giornalista e scrittore specializzato nel settore agroalimentare, partecipano Oreste Giurlani, sindaco di Pescia; Giuliano Incerpi, portavoce Co.ri.pro –Olivi di Pescia; Marco Carmazzi, produttore di fiori; Franco Baldaccini, amministratore del Mercato dei fiori di Pescia; Stefano Benvenuti professore di scienze agrarie all’Università di Pisa; Francesca Giurlani dirigente scolastica dell’Istituto tecnico agrario “Dionisio Anzilotti”; Maurizio Antonetti ricercatore cra- viv pescia. Il talk show è organizzato dall’Associazione culturale Felix con la partecipazione del Consiglio regionale della Toscana nell’ambito della Festa della Toscana 2014, che ha come tema “Toscana, guardare oltre. I nostri confini, le nostre abitudini, le nostre convinzioni. Per una Toscana terra del mondo”. Interverrà la Corale “Valle dei fiori “ di Pescia. A cui il sindaco Giurlani consegnerà un riconoscimento per i suoi 80 anni di attività.

(Fonte: Tirreno edizione Montecatini Terme, 19 gennaio 2015)

22/01/2015


Tutte le news